Selettiva CentroSud Motocross – Racconta il mc Castel del Monte…

Lo scorso weekend 18 e 19 Luglio 2020 si sono svolte le Selettive centro sud di MOTOCROSS 125 Junior e 85 junior e senior presso il crossodromo Chicco Maida di Rocca di Neto (Kr) sotto la super visione dell’immenso ed infaticabile Massimiliano Maida con la collaborazione delle incredibili Giusy Maida e sig. Ra Concy Maida le quali hanno dato il massimo anzi più del massimo per la buona riuscita dell’evento. (E ci sono riuscite a pieno……..). Dedico questo articolo a due persone fantastiche, due persone nei quali nomi di Capurso Natalino della omonima scuola di motocross ed a Beppe Porro, si nasconde cotanta umiltà e PASSIONE per il motocross INDESCRIVIBILE. Due Uomini che si sono fatti carico di fatica e sacrifici per il solo amore dei piloti e pilotini del team. Passiamo ora alla cronaca di gara………….. Su una pista a dir poco spettacolare preparata in ogni dettaglio dall’incredibile Massimiliano Maida ed incorniciata dalla sempre verde OFF ROAD PRO RACING i piloti della Capurso Super Bike di Andria hanno ben figurato raggiungendo gli obbiettivi preposti. Nella classe 85 junior i 2 minicrossisti del team Domy Palladino e Cesarino Francesco Strafile hanno ben figurato confrontandosi con le insidie di una pista tecnica ma ben preparata, un po’ sopra al loro livello Agonistico, terminando le gare positivamente rispettivamente in 15 ” e 16 ‘ posizione. Complimenti ai nostri due Piccolini. Nella categoria Top di giornata la 125 Junior tocca ad Antonio Palladino ed il suo amico rivale Salvatore Strafile a difendere i colori del team. Infatti dopo qualifiche di tutto rispetto Antonio Palladino con grande caparbietà riesce ad entrare nel gruppo A, mentre Salvatore Strafile di poco indietreggiato si qualifica al limite di Categoria. Così si abbassano i cancelli di gara 1 ed Antonio Palladino incappa in una caduta di gruppo subito dopo la prima curva. Si rialza ed inizia una bella rimonta contornata però da plurime cadute che lo relegheranno intorno alla 35 ‘ posizione. Salvatore Strafile invece partendo attardato si mette subito in luce (Non pensando alla Maledetta Clavicola rotta) e concludendo così in 32’ posizione. In gara due l’incredibile Antonio Palladino si rende autore di una magistrale partenza, ma sul 1’salto viene letteralmente SPERONATO da un avversario che lo costringe in ultima posizione. Comincia così per lui una incredibile e funanbolica rimonta, prima per raggiungere il gruppo già lontano, poi per recuperare posizione su posizioni fino a raggiungere un’inaspettata 30 ‘posizione. Sempre in gara 2 Salvatore Strafile anche se partito in una posizione non felice riesce a concludere in 35′ posizione facendo i conti con un po’ di fatica accumulata e stringendo i denti fino all’ultimo giro visto le manches prolungate alle quali non è abituato. Concludo così questo articolo facendo i complimenti all’infaticabile Nicola Palladino che con me stesso non si è risparmiato in una tre giorni di corsa contro il tempo. Ringrazio così gli sponsor AQUILUBE #LUBRIFICANTI BY Chemic oils Italia sas, Switchy Graphics by Stefano Villani Dg Autoclass by Rino Salvatore Prago la ELEVEN MX MANAGEMENT dello straordinario Beppe Porro Cantine Mansi by Vincenzo e Luca Mansi Elettro Securiti by Forleo Antonio la Capurso Superbike nel nome di Antonio ed Antonella Capurso di Andria sempre attenti a soddisfare le esigenze dei sui piloti clienti. Ringrazio anche la famiglia Gianfranco Caldarola per il supporto dato all’intero team, in particolare Kekko Caldarola Ringrazio personalmente il Co. Re Puglia nei nomi di Mino Costabile Porzia Lovecchio e Germana Rosati. Un saluto particolare al nostro bene amato Nicola Di Luccia 333 Motocross pure Energy. Sperando di non aver commesso errori ed omissioni saluto tutti. Francesco Strafile.MC Castel del Monte

Altre da La voce ai Motoclub

Newsletter FMI

Iscriviti e rimani aggiornato...