News

TRIAL IN PUGLIA

NATURALMENTE ORGANIZZAZIONE A CURA DEL MOTOCLUB WOLF & FOX e sicuramente il CO.RE. sarà vicino a questa iniziativa .

Finalmente torna il TRIAL in Puglia, e naturalmente lo fa da dove è partito tanti anni fa... Lo faremo ricordando i pionieri di questa disciplina inconsueta dalle nostre parti, gli indimenticati Ignazio Schena e Massimo Lacerignola, e l'istruttore di tutti Carlo Schena! Appuntamento il 14 Settembre!!! 

TROFEO DELLE REGIONI MOTOCROSS

DEFINITA LA CONFORMAZIONE DELLE SQUADRE PUGLIESI CHE PARTECIPERANNO AL TROFEO DELLE REGIONI "ALBERTO MORRESI".

Anche quest'anno la Puglia sarà presente all'importante kermesse che vedrà il confronto tra le squadre delle regioni di Italia e ovviamente i piloti più rappresentativi sia in campo regionale che nazionale.  Un grazie va ai Piloti che con le proprie forze ci rappresenteranno e che per l'occasione vi presentiamo nella conformazione delle squadre : La squadra con il nuero di gara " 6 " è composta da Natalino Capurso , jacopo Andrea Schito , Corrado Sallicati , Daniele Di Bari ; la squadra con il numero di gara  "26 " è composta da Marcello Carrisi , Stefano Di Gennaro , Vincenzo  Fucci , Paolo Peluso. Una Puglia ben rappresentata da due squadre che oltre ai noti  "veterani del cross pugliese" vede affacciarsi in campo nazionale oltre a "JAS 154" anche i giovani come Marcello Carrisi , Stefano Di Gennaro e Vincenzo Fucci .

MOTOCLUB TEAM RACING MOTORBIKE

Il nostro benvenuto al nuovo Motoclub Team Racong Motorbike

Appena costituito il nuovo Motoclub Team racing Motorbike, sege a Giovinazzo (Ba). Un brindisi di benvenuto ieri nella sede del CO.RE. PUGLIA  a suggello della firma e dello spirito di iniziativa  di questa associazione guidata dal signor  Gennaro Gadaleta e da uno  staff con le idee già abbastanza chiare per impegnarsi nel : TURISMO ; VELOCITA'; FUORISTRADA. ................BENVENUTI.

DOCUMENTO DI RIVALUTAZIONE DELLA SICUREZZA NELLO SPORT MOTOCICLISTICO

I PRESIDENTI REGIONALI DELLA FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA , CONDIVIDONO UN IMPORTANTE DOCUMENTO E LO PRESENTANO.

DOCUMENTO DI RIVALUTAZIONE DELLA SICUREZZA NELLO SPORT MOTOCICLISTICO    Il presente documento nasce dalla riflessione dei Comitati Regionali della FMI che hanno  sottoscritto lo stesso. Sempre più spesso nelle manifestazioni motociclistiche noi, rappresentanti territoriali della Federazione Motociclistica Italiana , veniamo accusati di essere rigidi e poco flessibili nei confronti dei motociclisti a causa delle regole e della disciplina all’interno dei vari campionati sportivi. L’osservanza dei regolamenti poi si acuisce nel momento in cui la Federazione Motociclistica viene “accostata” agli Enti di Promozione con cui, a dire di coloro che partecipano alle manifestazioni, “tutto è più semplice”. Dopo avere per anni ascoltato e discusso sull’argomento ci siamo resi conto che è arrivato il momento di chiarire con tranquillità ma anche con fermezza quali sono i punti nodali su cui la FMI basa il suo operato. Criteri precisi e reali da cui non si può prescindere sia che si espleti attività agonistica sia che si faccia promozione, volti a ricercare la sicurezza dei praticanti il motociclismo. Da qui la nostra mission che è quella di sensibilizzare tutti coloro che orbitano intorno alle due ruote motorizzate verso l’accettazione di regole che sono finalizzate alla tutela dello stesso fruitore. In questa ottica ci permettiamo pertanto di fare delle considerazioni che mettono in evidenza il ruolo della Federazione Motociclistica Italiana a cui il CONI ha riconosciuto una serie di prerogative e dirittti.  Innanzitutto la Federazione Motociclistica Italiana è indicata dal CONI, nello specifico, come  “unico Ente omologatore” degli impianti per gli sport motociclistici. Agli Enti di Promozione Sportiva è solo concessa la possibilità di stipulare, con la FMI, apposite convenzioni che permettano ai primi di rendere valido il proprio “tesseramento” negli impianti già omologati dalla FMI . La normativa è molto chiara e i ruoli rimangono distinti e precisi; non si tratta di ordini gerarchici ma di ruoli e professionalità diversi, coesistenza di mondi in cui ciascuno deve ricoprire il proprio ruolo, la Federazione Motociclistica Italiana deve occuparsi di agonismo e della promozione del motociclismo in tutte le sue forme mentre gli Enti di Promozione, come del resto identificati nella dizione stessa, svolgere la promozione. Vorremmo altresì evidenziare come nelle nostre regioni ancora oggi si registra la mancanza di consapevolezza di cosa vuol dire “rischiare” quando si va in moto. Sicuramente i pericoli sono ovunque ma decidere di rischiare è una decisione della sfera personale. Dunque se, per esempio, l’età minima per un bambino che inizia a gareggiare nel motociclismo è fissata in 8 anni dal Ministero della Salute , perché si assiste ancora oggi allo svolgimento di gare mistificate in pseudo-allenamenti con minipiloti di età decisamente inferiore? Perché un genitore decide di mettere a rischio la vita del proprio figlio? Certamente sono scelte personali, ma solo chi ha un ruolo più distaccato da una visione così coinvolgente capirà che se il limite fissato è di 8 anni, sicuramente è stato valutato e ponderato da professionisti ed esperti a disposizione degli Enti Federali. Rimane dunque evidente che nel vedere bambini di cinque, sei, sette anni partecipare a manifestazioni “agonistiche” organizzate dagli EPS, la Federazione Motociclistica Italiana e i suoi Comitati Regionali prendano le distanze, come è giusto che sia, e nel contempo cerchino di educare affinché tutto questo non succeda. Anche tra gli adulti le norme sono chiare, ad esempio gli allenamenti in FMI possono essere effettuati, per talune discipline, esclusivamente su impianti omologati, facilmente individuabili, ma solo se l’atleta risulti dotato o di licenza agonistica o di tessera Sport, uniche forme che consentono a tutti (gestori di impianti, dirigenti e piloti) di essere coperti da un punto di vista assicurativo. Gli esempi sopra riportati a parere nostro, servono ad esortare tutti coloro che si accostano al mondo motociclistico a riflettere sul significato di Federazione e sul fatto che quelli che di primo acchito possono sembrare “paletti” sono in realtà scorci di tutela e di protezione nei confronti di tutti i motociclisti, sani e coscienti. Per qualunque dubbio o chiarimento, invitiamo a contattare i Comitati regionali di appartenenza ricordando a tutti che la differenza tra la certezza e l’incertezza è l’informazione!   F.to I Presidenti dei Co.Re. FMI Abruzzo – Elvio Fortuna  Basilicata – Rocchino Lopardo  Calabria – Luigi Mamone  Campania – Massimo Gambini  Delegazione Valle d’Aosta – Paolo Enriore  Emilia Romagna – Giancarlo Cavina  Friuli Venezia Giulia – Mario Volpe  Lazio – Valter Saveri  Liguria – Marco Marcellino  Lombardia – Ivan Bidorini  Marche – Giuseppe Bartolucci  Molise – Clemente Santoro  Piemonte – Vittorio Angela  Provincia di Bolzano – Marco Bolzonello  Provincia di Trento – Giorgio Endrizzi  Puglia – Cosimo Costabile  Sardegna – Ettore Pirisi  Sicilia – Francesco Mezzasalma  Toscana – Andrea Vignozzi  Umbria – Mara Colligiani  Veneto – Luigi Favarato

12 LUGLIO FESTA BIKERS A MELISSANO

A CURA DEL MOTOCLUB NITRO , 12 LUGLIO , APPUNTAMENTO SALENTINO DA NON PERDERE.

Il Moto Club NITRO è orgoglioso di presentare la sua 5^ manifestazione. Non si tratta di un normale motoraduno come tutti penseno, qui tutto sarà diverso e speciale, a partire dalla location, Castelforte.Un luogo conosciuto da tutti ma into...rno al quale aleggiano storie e leggende di ogni genere. Oramai chiuso da anni, verrà aperto a tutti, MOTOCICLISTI E NON, solo per questa occasione. Ma questa è solo “la cornice”!!! La manifestazione infatti prevede nel corso della serata spettacoli di vario genere, dalla danzatrice che volteggia sospesa nell’aria a gruppi di ballerine che allieteranno con balli orientali e ancora, spettacoli di magia, escapologia, trampolieri e falconieri. Non mancheranno cibo, bevande, espositori e venditori di vario genere e ovviamente la musica. Ma anche qui non la solita musica, non potevamo essere scontati nemmeno in questo; ma permetteteci almeno di riservarvi una sorpresa. L’ingresso è gratuito, aperto a tutti, dalle ore 20:00 Per chi arriva da nord, ss101 lecce/gallipoli, proseguire direzione Leuca e prendere l'uscita Taviano Z.I. andare sempre dritti verso Taviano e poi seguire le indicazioni x Castelforte. Per chi arriva da sud, ss274 leuca/gallipoli, uscita Taviano Z.I. (l'ultima x taviano) e poi seguire come sopra. Altro... ***Sigrore e Signori***     ***Bikers e Non***                  *** Abbiamo l'onore di presentarvi la nostra 5^ Festa Biker... .....Tutto ciò che non avete mai visto e sentito ad un normale motoraduno o festa biker....... ***NITRO ATMOSPHERE GUARANTEED***

Regolamenti

Campionato Regionale Enduro 2014

Approvato il Regolamento del Campionato Regionale Enduro e Minienduro per la stagione 2014

Campionato Regionale Motocross 2013 (agg)

Questo il Regolamento del Campionato Motocross 2013 per Puglia e Basilicata (aggiornato a Maggio 2013)

Campionato Regionale Enduro 2013

Approvato il Regolamento del Campionato Regionale Enduro e Minienduro per la stagione 2013

Campionato Regionale Motocross 2012

La FMI ha approvato in via definitiva le norme che regolano le gare di Motocross e Campionato Regionale

Campionato Regionale Enduro 2012

La FMI ha approvato in via definitiva le norme che regolano le gare di Enduro e Campionato Regionale

Calendari

BOZZA CALENDARIO AGGIORNATA

aggiornata al 09 luglio la bozza del calendario regionale con gli ultimi appuntamenti inseriti dai motoclub : Alex di Sannicola; Vespaclub Corato ; Le Colonne di Brindisi.

inserita la manifestazione dl 23 agosto  a cura delle Aquile di Pietramontecorvino ; annullata la 6^ prova del campionato regionale enduro prevista per il 28 settembre a Picerno(PZ) a causa di problemi di carattere organizzativo. Il campionato regionale enduro puglia si chiuderà con la 6° prova organizzata in data 26 ottobre dal motoclub salentino otranto  e senza alcuno scarto come previsto dal regolamento regionale enduro puglia 2014.

Calendario Manifestazioni 2014

Calendario Manifestazioni 2014

Calendario Manifestazioni 2014

Calendario Regionale Off Road - Turismo - Epoca - Bikers 2013 al 16 Aprile

Calendario Regionale aggiornato al 16 Aprile 2013

Classifiche

classifica campionato mx puglia 2014

aggiornato alla 2^ prova , il file della classifica di campionato regionale mx 2014 puglia.

Comunicati Ufficiali

INFO MOTOCROSS E OFF ROAD

LE ATTIVITA' AGONISTICHE  PROPRIE DEL MOTOCICLISMO NON FANNO PARTE DI UN LIBERO MERCATO,  ATTENZIONE QUINDI  QUINDI A QUELLO CHE  ALTRI SOGGETTI PROPONGONO " CAMPIONATI E  LICENZE A COSTI BASSI ".

MOTOCROSS E OFF ROAD INFO.  In questi giorni assistiamo a promozioni di attività fuoristrada motocross e enduro. PRIMA DI ACQUISTARE UNA LICENZA DI CONDUTTORE  RICORDARSI CHE AL MOMENTO SOLO CON LA LICENZA FMI SI PUO'  FARE ATTIVITA' AGONISTICA "GARE".   ( infatti il certificato medico per la licenza è per attività agonistica). INOLTRE PER GIUSTA INFORMAZIONE Al momento la FMI non ha concluso nessuna convenzione con altri soggetti riconosciuti dal CONI. Ovviamente tutto questo per quanto documentato IN MODO CHIARO  nelle normative Impianti  E regolamenti  del CONI  che già abbiamo pubblicato. Ovvio che quanto sopra vale anche per le altre attività agonistiche : motard , velocità, minimoto ecc ecc .   Se nel prossimo futuro  uscirà qualche  documento del CONI  che cambi lo stato attuale delle cose , saremo i primi a pubblicarlo, al momento però la situazione è questa ed è opportuno che tutti sappiano. Nel caso si ravveda la necessità  per quanto previsto dai ruoli istituzionali interverremo documentando per informare anche le autorità amministrative locali e gli organi del CONI territoriali.

IMPIANTI INFO AI PILOTI

come si fa a sapere se un impianto è regolarmente omologato?

 E' sabato sera il solito giro di telefonate per capire dove si andrà a girare domattina. Mi raccomando alle otto al distributore XXX e poi andiamo a.......... se ci dicono che stanno andando LA'......... andiamo da quell'altro perchè ho letto su fb ....pista fresata e bagnata e terreno da MONDIALE. Per quanto si possa evidenziare NEANCHE UN CONFRONTO interno tra loro anche per chiedersi : MA TU CHE LICENZA HAI??????............. ma che te frega a che serve la licenza????........ tante risposte ma certamente pochi sanno in realtà come stanno le cose. Prima di andare a scegliere un impianto dove andare a girare bisogna sempre accertarsi che l'impianto sia omologato e per farlo è semplice, in quanto all'ingresso di un impianto REALMENTE OMOLOGATO , dal gestore su INDICAZIONE DELLA FMI viene installato un CARTELLO che contiene tutte le indicazioni sull'impianto, gli orari, i giorni di apertura  e numero matricola dell'impianto e  livello  di omologa. IL CONI RICONOSCE COME   CERTIFICATO DI OMOLOGA "  IMPIANTI MOTOCICLISTICI" SOLO QUELLO RILASCIATO DALLA FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA. Altri enti riconosciuti dal CONI possono utilizzare l'impianto nel rispetto dei limiti consentiti dai regolamenti del CONI, naturalmente il gestore avrà cura di aggiornare il cartello inserendo anche il nome  dell'ente con cui è convenzionato . IMPORTANTE PER I PILOTI QUINDI ESSERE IN POSSESSO DI UNA LICENZA DI CONDUTTORE E PRIMA DI ACCEDERE IN UN IMPIANTO VERIFICARE  TRAMITE IL GESTORE CHE LA STESSA SIA RICONOSCIUTA AI FINI ASSICURATIVI. ANCHE IL GESTORE DEVE ACCERTARSI  PRIMA DI TUTTO CHE CHI ENTRA IN PISTA COMUNQUE E' TITOLARE DI LICENZA. ABBIAMO SAPUTO CHE ALCUNI GESTORI  HANNO FATTO  RESTARE FUORI DAI CANCELLI ALCUNI APPASSIONATI CHE NON AVEVANO NESSUNA LICENZA. SICURAMENTE UN SAGGIO COMPORTAMENTO!!!!. RESTA IL FATTO CHE COMUNQUE MANCA L'INFORMAZIONE E SPESSO UNA CATTIVA ABITUDINE DIVENTA.......REGOLA !!!! FONDAMENTALE QUINDI : PER PRATICARE SPORT MOTORISTICI E' FONDAMENTALE ESSERE IN POSSESSO DI LICENZA AGONISTICA O TESSERA SPORT. CONSIDERATO L'ELEVATO LIVELLO DELLE PERFORMANCE DELLE MOTOCICLETTE UTILIZZATE DAI PILOTI ESPERTI MA ANCHE E SOPRATTUTTO DAI PILOTI "AMATORIALI DELLA DOMENICA", CONSIGLIAMO A TUTTI : LA MASSIMA ATTENZIONE  A NON SUPERARE I PROPRI LIMITI; A FARE ATTENZIONE ALLE SEGNALAZIONI DEL PERSONALE DELLA PISTA.

CIRCOLARE SPORTIVA 2015

QUI TUTTE INDICAZIONI PER INSERIMENTO MANIFESTAZIONI IN CALENDARIO

http://www.federmoto.it/home/ctl/details/mid/693/itemid/19074.aspx  

CIRCOLARE SPORTIVA 2015

QUI TUTTE INDICAZIONI PER INSERIMENTO MANIFESTAZIONI IN CALENDARIO

http://www.federmoto.it/home/ctl/details/mid/693/itemid/19074.aspx  

REGOLAMENTI E NORME CONI

NORMATIVA OMOLOGA IMPIANTI  E ETA' MINIMA DI ACCESSO ALLO SPORT.

Tenuto conto di quanto accaduto di recente, si ritiene opportuno sensibilizzare  e dare ulteriori informazioni in materia di omologa IMPIANTI SPORTIVI  ed Età minima di accesso alle discipline  agonistiche del motociclismo. 1) Per poter essere attivata la copertura assicurativa del pilota in possesso di licenza FMI, in primis il pilota  deve inviare SMS di comunicazione come previsto dalle norme. IMPORTANTE E DETERMINANTE  per il Motocross che la pista utilizzata per l'allenamento sia OMOLOGATA. ATTENZIONE AL FATTO CHE IL CONI (  RICONOSCIUTO E ABILITATO PER LEGGE DALLO STATO AL CONTROLLO E REGOLAMENTAZIONE DELLO SPORT )  RICONOSCE NEL CASO DELLE PISTE DI MOTOCROSS SOLO IL CERTIFICATO DI OMOLOGA DELLA FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA. ACCERTARSI QUINDI CHE IL CIRCUITO SIA OMOLOGATO DALLA FMI, DIVERSAMENTE PUR AVENDO INVIATO  SMS PER ATTIVARE LA COPERTURA ASSICURATIVA , IN CASO DI INFORTUNIO NON SI POTRA' ATTIVARE NESSUNA PRATICA DI INDENNIZZO. 2 ) IL MINISTERO DELLA SALUTE  , già dalla data del 24 MAGGIO 2008  ha decretato  l'età minima di accesso per praticare sport a livello agonistico nelle discipline previste dal motociclismo non può essere inferiore a ANNI 8.

Comunicati Stampa